YOGA E LA SUA STORIA: BREVI CENNI

 
 
yoga e storia.jpg

Gli otto pilastri dello Yoga

Lo Yoga nasce in India 5000 anni fa, il suo nome deriva dal Sanscrito: "unione" , di fatto  unione di corpo e mente. È però solo nel quarto secolo a.C. che Patanjali, considerato il padre di questa disciplina, ha redatto lo Yoga Sutra, testo di base dello yoga. Questi gli otto aspetti fondamentali del suo testo_ paragonati ai rami di un albero:

  • Yama, la capacità di comunicare con la non-violenza

  • Niyama, il rispetto per se stessi

  • Asana, le posizioni dello yoga

  • Pranayama, il controllo della respirazione

  • Pratyahara, l’ascolto sensoriale interno, l’emancipazione della mente

  • Dharana, la concentrazione

  • Dhyâna, la meditazione

  • Samadhi, la liberazione, ultima tappa della realizzazione personale.

Lo yoga quindi è un insieme di pratiche, insegnamenti, teorie e studi volti al raggiungimento del benessere fisico e mentale e di una maggiore consapevolezza del proprio corpo, fino ad uno stato di profondo equilibrio e armonia. Diverse sono le tipologie che si sono sviluppate e diffuse nel corso degli anni, da quelle più rilassanti, a quelle spirituali fino a pratiche più fisiche ed intense.